Conservativa
Conservativa

Di cosa si tratta

Lo scopo della conservativa è già scritto nel suo nome: conservare, per quanto possibile, il dente.

Riproducendo il loro aspetto naturale attraverso l’utilizzo di adesivi, compositi e piccole protesi, come gli intarsi, i denti possono essere mantenuti in salute.
Qualora la frattura o la carie fossero troppo profonde, la polpa dentaria potrebbe essere intaccata.
In questo caso il dente dovrà essere sottoposto ad un trattamento endodontico.

‘Le otturazioni in metallo devono essere sostituite?’

Di per sé non devono essere sostituite in assoluto, ma è consigliabile farlo quando presentano delle infiltrazioni rispetto al dente residuo (il classico scalino), se sono usurate oppure se sono infiltrate (cioè è cariata la parte di
dente adiacente all’otturazione).
Inoltre, se il paziente presenta svariate otturazioni in amalgama, consiglio di procedere alla loro rimozione in maniera graduale, dilazionando gli appuntamenti.

‘Ho una carie ma non ho dolore, posso aspettare a curarla?’

Sarebbe come continuare a correre su una caviglia slogata, in attesa che si rompa. Il dolore non è mai il mezzo con cui misurare la necessità di curarsi. Le carie da sole non “guariscono”, ma possono solo estendersi, quindi in linea
generale è bene trattarle prima che diventino profonde.
La carie all’inizio coinvolge lo smalto (la parte di dente più superficiale), e poiché questo non è innervato non si prova dolore. Quando raggiungerà la dentina (tessuto innervato) inizia la sintomatologia, a quel punto però la carie
è più estesa.

‘Come è possibile che io abbia una carie su un dente già otturato?’

I materiali artificiali non si cariano è vero, tuttavia il dente può cariarsi nella zona di passaggio tra l’otturazione e il dente naturale o in un altro punto del dente.

Lavo i denti con attenzione ma ho di continuo nuove carie, cosa posso fare?

Migliorare la tecnica di spazzolamento (a volte non è efficace), moderare la frequenza di assunzione di carboidrati, visite di controllo programmate, utilizzare prodotti che contengano il fluoro su indicazione del dentista (il fluoro ha azione antibatterica, contrasta la demineralizzazione dello smalto e  ne favorisce la remineralizzazione).